Diritto dell’arbitrato

Cosa è l’arbitrato?

L’arbitrato (dal latino arbitratus, cioè giudizio) è un metodo di risoluzione delle controversie alternativo alla lite giudiziaria.

Consiste nella decisione, da parte di due (o più) parti in lite, di affidare a uno o più soggetti terzi (gli arbitri) l’incarico di risolvere una controversia, e la loro decisione, chiamata “lodo”, che sarà vincolante per le parti e suscettibile di essere eseguita, anche in via forzata.

I servizi di Openlegal

Openlegal e lo studio Bertinetti sono in grado di consigliare il cliente in merito all’opportunità o meno di ricorrere all’arbitrato, inserendo nei contratti una clausola arbitraria adatta alle esigenze del cliente ovvero proponendo un contratto (convenzione) di arbitrato in cui le parti già in lite decidono di deferire la controversia ad un arbitro o un collegio arbitrale anziché all’Autorità Giudiziaria Ordinaria.

Openlegal e lo studio Bertinetti si occupano anche della materiale redazione delle predette clausole o contratti.

Inoltre assistono la parte nella procedura arbitrale fino ad arrivare al lodo ed all’esecuzione dello stesso.

L’avv. Bertinetti è altresì disponibile ad essere nominato arbitro in controversie commerciali o civili deferite ad arbitrato.

Vuoi saperne di più, contattaci.

© 2017 Avv. Guido Arturo Bertinetti - P.IVA: 09089110010 - CF: BRTGRT74L04H355A - guidoarturobertinetti@pec.ordineavvocatitorino.it